novembre, 2017

dom19nov17:30Concerto: Lorenzo Micheli17:30 Tipo di evento:Concerti

Altro

Dettagli evento

Obsequio a el Maestro
Lorenzo Micheli, chitarra
_____________________

Ludovico Roncalli (sec. XVII)
Preludio e Passacaglia (1692)

Mario Castelnuovo-Tedesco (1895 – 1968)
Passacaglia “Omaggio a Roncalli” op. 180 (1956)
Tema
Variazioni e Fuga

Mario Castelnuovo-Tedesco
3 Caprichos de Goya op. 195 (1961)
I Francisco Goya y Lucientes
XIV Porqué fue sensible
XII No hubo remedio. Passacaglia sul “Dies irae”

****

Robert de Visée (1650-1725)
Prélude et Courante (1686)

André Jolivet (1905-1974)
Tombeau de Robert de Visée (1972)
I. Prélude
II. Courante française
III. Double de la Courante
IV. Sarabande
V. Passacaille

Frédéric Chopin (1810-1849)
Preludio op. 28 n. 15 (1839)
trascrizione di Francisco Tárrega (1852-1909)

Alexandre Tansman (1897-1986)
Hommage à Chopin (1966)
Prélude
Nocturne
Vals romantique

Mario Castelnuovo-Tedesco
3 Caprichos de Goya op. 195
XIII Quién más rendido?
XX Obsequio a el Maestro
XVIII El sueño de la razón produce monstruos
_____________________
Lorenzo Micheli si è formato con Paola Coppi a Milano, Frédéric Zigante a Losanna e Oscar Ghiglia a Basilea, e – dopo aver vinto il primo premio nei concorsi “M. Pittaluga” e “Guitar Foundation of America” – ha intrapreso un’intensa attività artistica che in poco più di vent’anni lo ha portato in 25 paesi europei, in oltre duecentocinquanta città di Stati Uniti e Canada, in Africa, in Asia, in Australia e in America Latina. Da solo, in duo e con orchestra, Lorenzo ha suonato nelle sale da concerto di tutto il mondo, dalla Carnegie Hall di New York alla Schubertsaal di Vienna, dalla Sala delle Colonne di Kiev all’Auditorio Nacional di Madrid, dalla Tchaikovsky Hall di Mosca alla Sejong Hall di Seoul. Insieme a Matteo Mela nel 2002 ha dato vita a “SoloDuo”, uno tra i duo di chitarre più noti al mondo, che il “Washington Post” ha definito “extraordinarily sensitive – nothing less than rapturous”. Lorenzo e Matteo dirigono una collana di musica per chitarra presso l’editore canadese d’Oz.

La sua discografia annovera una ventina di titoli per le etichette Naxos, Stradivarius, Pomegranate, Brilliant, Amadeus, Solaria e Contrastes, e comprende tra l’altro un disco di “Arie e Cantate” di Alessandro Scarlatti per voce e continuo (con Massimo Lonardi, Matteo Mela e Renata Fusco), i 24 Preludi e Fughe per due chitarre e i Concerti di Mario Castelnuovo-Tedesco (con Massimo Felici), le opere complete di Miguel Llobet, l’album “Morning in Iowa” (con David Knopfler), tre antologie di musica per duo di chitarre, l’album “Autumn of the soul” e una serie di monografie dedicate a Dionisio Aguado, Mario Castelnuovo-Tedesco, Antoine de Lhoyer, Andrea Falconieri, Ferdinand Rebay, Mauro Giuliani e François de Fossa (con Enrico Bronzi e Ivan Rabaglia).

Lorenzo vive a Milano, dove ha studiato lettere antiche all’Università degli Studi. Ha insegnato per quasi dieci anni al Conservatoire de la Vallée d’Aoste, e dal 2011 è professore di chitarra al Conservatorio della Svizzera italiana, dove da quest’anno è anche Responsabile Formazione per la Performance; inoltre, è “Artist in Residence” presso la University of Colorado Boulder e la Columbus State University, ed è uno dei docenti dei Master del Conservatorio “A. Boito” di Parma e dell’Università “Pedro de Olavide” di Sevilla.
www.lorenzomicheli.com e www.soloduo.it

ww.soloduo.it

Orari

(Domenica) 17:30

Luogo

Centro Asteria

Piazza F. Carrara 17

X